sabato 26 settembre 2015

L'arte si fa sentire Guest Star Archimede Bottazzi

Ritorna “L'arte si fa sentire”, la rassegna di appuntamenti culturali ideata e ospitata dal Museo Borgogna. 






Domenica 25 ottobre "Tesori di famiglia.Orafi e oreficerie inedite della collezione del Museo Borgogna".
Verra' anche esposto un gioiello della meccanica svizzera,realizzato da uno dei piu' celebri orafi vercellesi,Archimede Bottazzi.







A 45 anni dalla sua scomparsa, l’esposizione intende raccontare il processo creativo dell’artista piemontese che, tra l’altro, per un pregiato bracciale e due anelli nel 1923 fu insignito della medaglia d’argento dalla giuria dell’Esposizione Internazionale di Arte Decorativa di Monza, detta “Prima Biennale Internazionale di Arte Decorativa Contemporanea”.





Famosi anche i suoi smalti, i rametti con foglie e fiori e il delicato cesello.





Archimede Bottazzi realizzò anche importanti lavori per la Casa Reale Savoia nonché il bracciale che Edda Mussolini indossò il giorno del suo matrimonio con il Conte Galeazzo Ciano.






I magnifici lavori dell'orafo piemontese Archimede Bottazzi vengono finalmente messi in luce,una vera e propria chicca per gli amanti di arte e gioielli; nello stesso mese di ottobre 2015 partira' la prima asta degli stupendi disegni ad acquerello del maestro vercellese presso una nota e prestigiosa casa d'aste italiana.

lunedì 21 settembre 2015

Miss Italia 2015 il concorso di bellezza diventa sportivo

Alice Sabatini, 18 anni, di Montalto di Castro (Viterbo), 1.80, occhi marroni e capelli castani cortissimi in controtendenza con le altre 32 finaliste, che gioca ala a basket a Santa Marinella (Roma) in serie B e nelle giovanili, è Miss Italia 2015.





La sportivissima Alice ha sbaragliato le altre concorrenti con la sua semplicità, superando le diverse fasi con il televoto, prima dell'ultima selezione dove ha battuto Letizia Moschin, seconda classificata, e Vincenza Botti, terza.





Eletta al termine della diretta televisiva condotta da Simona Ventura su La7 Alice Sabatini sfoggia il tatuaggio della Air Jordan,la linea di abbigliamento sportivo dedicata al basket della Nike, ispirata ed in parte gestita dal campione NBA Michael "Air" Jordan così chiamato per le sue eccezionali doti atletiche ed il gioco aereo spettacolare.




 Lo Sport che vince anche nel concorso di bellezza piu' famoso d'Italia grazie alla giocatrice di basket Alice Sabatini.






Alta 1,78,occhi marroni e capelli castani, Alice è diplomata in Biotecnologie Sanitarie, vorrebbe laurearsi in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e trovare un lavoro che le permetta di viaggiare per il mondo.







Non accadeva da 15 anni che Miss Lazio vincesse Miss Italia;Alice Sabatini vince premiata da un romano DOC come Claudio Amendola.



Miss Italia 2015 il concorso di bellezza da oggi é anche sportivo.

mercoledì 16 settembre 2015

Il Ciclismo mondiale si sposta ad Abu Dhabi

La stagione ciclistica professionistica 2015 si chiude ad ottobre ad Abu Dhabi dove si svolgera' la prima edizione dell'Abu Dhabi Tour.




Dopo le due edizioni del Dubai Tour, lanciato nel 2014 con la vittoria di Taylor Phinney e nel 2015 di Mark Cavendish, raddoppia l’impegno organizzativo di Rcs Sport, che ha portato nella penisola arabica tutta l'esperienza maturata negli anni con l'organizzazione del Giro d'Italia.




Quattro tappe, spettacolari, per un totale di 555 chilometri. Dal deserto e dai forti che ancora restano nell’entroterra, a un arrivo in salita vero ai confini con l’Oman, dopo 11 chilometri di ascesa. E per la conclusione non poteva mancare la perla: il circuito di Formula 1, che dal 2009 ospita un Gran Premio. Quindi 20 giri del tracciato per sentirsi un po’ Nico Rosberg,Sebastian Vettel,Lewis Hamilton.



Lo sport é un veicolo naturale per l’internazionalizzazione,obiettivo importante della strategia di Circuiti Gioielli.





Continua il lavoro di espansione di RCS Sport in ambito ciclistico,il ciclismo nell'olimpo del lusso di Abu Dhabi;il comitato organizzatore è composto dall’Abu Dhabi Sports Council, dalla Federazione Ciclistica degli Emirati e da RCS Sport-Gazzetta: una certezza di successo.


martedì 15 settembre 2015

Tony Cairoli pronto per gli Stati Uniti d'America

E' ufficiale l'8 volte campione del mondo Tony Cairoli partecipa al Gran Premio degli Stati Uniti sulla pista di Glen Helen.




Tony pur non essendo al top della condizione vuole provare le ultime novita' tecniche in vista del campionato mondiale di motocross 2016.







Tony si é allenato come sempre duramente da vero professionista dopo l'infortunio di Maggiora che l'ha costretto a saltare 5 gran premi.




Il nostro super eroe ce l'ha fatta a riprendersi velocemente nonostante la gravita' dell'infortunio ed ha voluto stupirci ancora una volta presentandosi all'appuntamento americano.





In bocca al lupo Tony,non vediamo l'ora che sia domenica per rivederti ai nastri di partenza!!!




sabato 12 settembre 2015

Vasco Rossi gongola sulla gondola a Venezia

Un Vasco in condizioni smaglianti quello che si è presentato sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia.





Un Vasco "sportivo" che ama tenersi in forma con il running e lo yoga e che anche a Venezia si é presentato indossando il suo ciondolo portafortuna compagno di tante battaglie.



Bagno di folla e di fans come ormai é di consuetudine ogni qualvolta il rocker di Zocca si muova.





Con l'arrivo di Vasco Rossi il Festival del Cinema si fa rock;jeans, maglietta scura e cappellino nero: prima, un breve incontro con i cronisti e i fotografi, poi di corsa e cambiarsi e rieccolo, stavolta sul red carpet prima della proiezione di "Il decalogo di Vasco", il documentario di Fabio Masi che fa un ritratto inedito della rockstar.








Vasco continua a stupirci grazie ad una vena artistica mai sopita,ormai padrone delle telecamere,sicuro,disponibile e sempre piu' social.







Il Dio del Rock Italiano si toglie un'altra grande soddisfazione artististica,Vasco Rossi gongola sulla gondola del Festival del Cinema di Venezia.

mercoledì 9 settembre 2015

Gioielli da indossare a Misano ne abbiamo?

E' da poco terminato il week-end brianzolo di Formula 1 a Monza che é la volta dei top riders della MotoGP.





Sempre in Italia,dalla Lombardia ci spostiamo in Emilia Romagna e precisamente a Misano per il G.P.di San Marino e Riviera di Rimini 2015.





Sold out e oltre centomila presenze in tutto il weekend;solo nella zona dedicata al Fans Club di Valentino Rossi, alla curva Bruttapela,








 I  numeri fanno impressione: dai 3500 posti di un anno fa si arriverà a sfiorare quota diecimila!




L'attesa é spasmodica,Misano e  Mugello sono i 2 Gran Premi  piu' attesi e spettacolari del motomondiale; tutti tifiamo per Valentino Rossi perchè possa mettere un altro tassello per la conquista del suo decimo mondiale,ma sicuramente in primis il suo compagno di squadra Yamaha Jorge Lorenzo le provera' tutte insieme ai connazionali Marc Marquez e Dani Pedrosa per frenare la scalata al titolo del dottore.





Poi ci sono le Ducati di Dovizioso,Iannone e Danilo Petrucci  pronte a battagliare sul circuito di casa.






Aleix Espargaro' è pronto a difendere i colori della Suzuki  del Team Manager Davide Brivio rientrata quest'anno nella top class;a Misano c'è anche la tribuna dedicata a tutti i tifosi di Hamamatsu.





Un week-end di gala e come a tutti i grandi appuntamenti non ci si puo' presentare senza il gadget,il cappellino,la t-shirt del nostro pilota o team preferito ed è da questo presupposto che nasce il titolo del nostro articolo,ma gioielli da indossare a Misano ne abbiamo?




Are you ready for the battle?

venerdì 4 settembre 2015

Una cascata di diamanti e zaffiri sul circuito di Monza

Inizia dall'Italia il week-end dedicato alla Formula 1 e precisamente dal tempio della velocita': Monza.



Lesmo, Ascari, Parabolica, sono solo alcuni dei nomi delle famose curve dell'Autodromo Nazionale Monza, curve che hanno contribuito a rendere famoso in tutto il mondo il circuito italiano.

                                            Portachiavi Circuito di Monza in Oro e Zaffiri

Tutta la passione e la storia del circuito racchiuse in un gioiello unico nel suo genere e nella sua forma conosciuta dagli appassionati di tutto il mondo: un vero omaggio di gran classe al "racing" italiano.



Il circuito è interamente in oro bianco con diamanti o zaffiri incastonati a mano lungo tutto il percorso e con diamante allo start: alta gioielleria,motorsport e Made in Italy insieme.



A rappresentare i bolidi rossi in pista lungo il tracciato scorre un castone rettangolare in oro rosso 750 con rubino taglio baguette e 4 diamanti neri ai lati.




Il lusso della Formula 1 racchiuso in una collezione di gioielli sportivi ed eleganti allo stesso tempo.




La forma armoniosa e dinamica dei circuiti di Formula 1 e MotoGP il cui tracciato é frutto di un'evoluzione storica che li ha adeguati di volta in volta alle esigenze dei piloti e della sicurezza seguendo il moto del progresso tecnologico dell'affascinante mondo dei motori ha ispirato la collezione CIRCUITI.





Gioielli dunque evocativi,vivi e al passo con i tempi che intendono accompagnare gli appassionati di automobilismo e motociclismo adeguandosi fedelmente ai tracciati nella loro futura evoluzione.




Per la Ferrari é il G.P. di casa e sicuramente Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen ce la metteranno tutta per divertire e accontentare tutti i supporters della rossa.





Un fine settimana da non perdere per tutti gli appassionati di Formula 1 e di motori,perché Nico Rosberg e Lewis Hamilton non staranno certo a guardare e cercheranno in tutti i modi di contrastare il team di Maranello.




Forza Ferrari allora e vinca il migliore!!!


giovedì 3 settembre 2015

Marco Nappi un goal per la solidarieta'

È finita 6 a 2 per la nazionale piloti la partita Pit stop di solidarietà svoltasi mercoledì sera allo stadio Brianteo di Monza. In campo, ad affrontare la formazione dei piloti, è scesa la nazionale calcio tv, ma al di là del risultato, ciò che conta è che sia stata una sana serata all'insegna dello sport e della beneficenza





Grande entusiasmo del pubblico per i piloti presenti, da Daniel Ricciardo a due degli autori dei goal, Sergio Perez e Giancarlo Fisichella, Ivan Capelli, l'ex motociclista Ezio Gianola e Sandro Cois, fra l’altro vincitore del premio per il miglior goal della serata.





Il risultato è stato ottenuto anche grazie alle parate di Matteo Munari e alla roccia Kristian Ghedina, accompagnato da Igor Cassina, campione olimpico 2004 alla sbarra, vice campione mondiale e due medaglie d’oro alla Coppa del Mondo. La nazionale calcio tv ha invece schierato un trio targato Striscia la Notizia composto da Jimmy Ghione,





Max Laudadio e Moreno Morello, oltre a Gianluca Impastato di Colorado(30 anni fotomodello),ma soprattutto "La Foca Monaca" Marco Nappi che ha lasciato il segno con uno splendido gol al volo di sinistro a incrociare,degno di un vero attaccante di Serie A.




A bordo campo, per la gioia di tutti i bambini presenti in tribuna, un tifoso d’eccezione: il Gabibbo. 



La splendida serata é stata anche l'occasione per premiare il vulcanico mister della Nazionale Calcio Tv Vittorio Fagioli con il ciondolo "La Foca Monaca" con pallone da calcio smaltato ideato dall'orafo Gianfranco Quartaroli.



La serata ha avuto il suo lieto fine: sono stati infatti raccolti fondi per quasi 18 mila euro da destinare a quattro associazioni del territorio: Comitato Maria Letizia Verga, Heartbeat moving children, Casa del volontariato e Progetto slancio.




E' stata poi la volta di tutti i tifosi e soprattutto dei bambini che hanno potuto scattare divertenti selfie con il gabibbo e tutti i disponibilissimi protagonisti.