mercoledì 31 dicembre 2014

Gioielli per Veri Atleti

Sono trascorsi 10 anni dall'apertura della nostra gioielleria online,primi in Italia nel 2004 a credere nell'e-commerce e alla possibilita' di vendere gioielli su internet.





In questi 10 anni il marchio italiano CIRCUITI è diventato il marchio leader e di riferimento per tutte le donne e gli uomini sportivi in Italia e nel mondo.


                                                                   Jewel Box Triathlon

Come esistono le grandi catene di negozi di articoli sportivi,calzature a livello mondiale come Decathlon,Foot Locker,i monomarca Adidas,Nike,Puma esiste la gioielleria online di riferimento per tutti gli sportivi alla ricerca di un gioiello o un accessorio che rispecchi il proprio sport: CIRCUITI Gioielli.





In questi 10 anni ci siamo ritagliati uno spazio sul web grazie alla nostra dedizione e alla nostra creativita' e con questo post abbiamo voluto fare nostre un paio di frasi che ci ha fatto incidere una nostra cliente di nome Greta,una giovane giavellottista che ci ha fatto realizzare appositamente un paio di piastrine tipo militare con il simbolo del proprio sport sul davanti e sul retro queste 2 frasi:




No Pain No Gain,il valore della sofferenza nello sport e nella vita di oggi,che tradotto significa:Nessun dolore nessun risultato...senza sofferenza, senza fare sacrifici, non si ottiene nulla.

Talent isn't enough,il Talento non é Sufficiente;quanti Campioni dello Sport abbiamo visto e vediamo tutt'oggi che hanno talento,ma non vogliono fare sacrifici facendo di conseguenza svanire il talento come neve al sole.



Noi amiamo campioni come Tony Cairoli e Aleix Espargaro',che abbiamo avuto la fortuna e l'onore di conoscere personalmente,Campioni Veri nello Sport e nella Vita di tutti i giorni.


Si perchè la differenza tra il nostro marchio di gioielli e gli altri è soprattutto il fatto che oltre ad abbracciare le linee di gioielli dedicate al Volley,Basket,Motorsport,Calcio,Rugby,Nuoto,Tennis,Ciclismo,Calcio siamo in grado di realizzare e personalizzare i gioielli a vostro piacimento e su vostre indicazioni.




Tutto cio' perché come gia' abbiamo spiegato nell'articolo TRADIZIONE ORAFA DA 2 GENERAZIONI siamo veri orafi con tanto di curriculum e quindi conosciamo molto bene il nostro mestiere.




Abbiamo voluto chiudere l'anno con questo articolo perché ci é piaciuto moltissimo il fatto che le frasi da noi incise siano state volute da una giovane atleta,che crede nel lavoro e nel sacrificio per ottenere dei risultati,che ci ricorda che il talento non sia sufficiente e che vuole portare sempre addosso un credo e un insegnamento di vita.


lunedì 29 dicembre 2014

Commercio elettronico: nuova normativa europea sull'IVA applicabile dal 1° gennaio 2015

In conformità con la nuova normativa europea che entrerà in vigore il 1° gennaio 2015, i servizi elettronici al consumatore saranno soggetti al regime IVA del paese di residenza del venditore.




Per quanto riguarda l'Unione europea, Amazon applicherà l'aliquota IVA standard prevista da ciascuno stato membro (p. es. 19% per la Germania, 20% per la Francia e il Regno Unito, 21% per la Spagna e la Lettonia, 22% per l'Italia e 25% per la Danimarca).




Una rivoluzione per il commercio elettronico andrà in scena quindi nell'Unione Europea a partire dal 1° gennaio 2015: l'imposta sul valore aggiunto, meglio conosciuta come IVA, non sarà più calcolata in base al regime fiscale in vigore nel paese in cui si trova il venditore, ma su quello dell'acquirente.

In parole povere, se un'azienda con sede in Francia venderà un'app, un e-book o una traccia musicale in Italia dovrà pagare l'IVA non più col valore della francese Taxe sur la Valeur Ajoutée (20%) ma con quello in vigore nel nostro paese, ossia il 22%. Il che è esattamente ciò che accade quando viene acquistato un prodotto fisico.
 
 
 
 
La nuova normativa è stata congegnata per rendere impossibili e più difficili  le acrobazie fiscali dei colossi dell'e-commerce come Amazon o Google; ad esempio, Skype non potrà più godere del regime estremamente favorevole del Lussemburgo (dove la Taxe sur la Valeur Ajoutée è al 15%), ma dovrà applicare quello in vigore nel paese dell'acquirente. Un obbligo ulteriore che ricadrà sul venditore sarà quello di accertare la residenza dell'acquirente raccogliendo almeno "due prove non contraddittorie".


Se questo passaggio sembra complicato è perché in effetti lo è. Se da una parte l'indirizzo IP dell'acquirente si può ottenere facilmente, dall'altra ottenere la seconda prova richiesta dalla normativa è molto complesso: ottenere copia di un documento, o di un'utenza domestica, o di un estratto conto bancario implica una procedura di autenticazione lunga ed articolata che, secondo chi si oppone a questa normativa europea, rischia addirittura di scoraggiare all'acquisto. E a questo aggiungiamo che i venditori saranno obbligati a conservare le suddette "prove non contraddittorie" per almeno 10 anni.

FONTE:http://it.ibtimes.com/articles/73762/20141217/iva-e-commerce-commercio-elettronico-europa-ue-legge-venditore-acquirente-startup.htm

sabato 27 dicembre 2014

TORINO E MILANO TRA SPORT ED EXPO 2015

La città italiana di Torino è stata recentemente nominata Capitale Europea dello Sport 2015, dopo la scelta della Commissione Valutatrice per il capoluogo transalpino al posto di Cracovia, l'altra finalista.




Il titolo di Capitale Europea dello Sport è un riconoscimento assegnato annualmente, a partire dal 2001, dalla ACES a città che si contraddistinguono con dei progetti che seguono i principi etici dello sport. ACES è una società privata, non ha alcun legame organico con l'Unione europea.




Dopo le Olimpiadi Invernali del 2006, la Coppa del Mondo di scherma e i World Masters Game del 2013, il capoluogo piemontese ha dimostrato ancora una volta la sua vocazione ad ospitare grandi eventi sportivi garantendo all’ACES (Associazione delle capitali europee dello sport) l’uso dei moderni impianti cittadini e tutto il supporto organizzativo necessario.




Nel 2015 Torino tornerà così ad essere al centro dell’attenzione mediatica e sportiva internazionale con un’iniziativa che ha lo scopo di valorizzare lo sport come strumento di integrazione, lealtà e sana competizione.




Il 2015 sarà per Torino un anno molto importante dal punto di vista turistico grazie al ricco programma di eventi,mostre, fiere e saloni che non mancheranno di catalizzare l’attenzione dei media invogliando sempre più persone a visitare la città.





Nel 2015 Torino sarà la Capitale Europea dello Sport con numerosi eventi sportivi che coinvolgeranno molti degli impianti cittadini e alcune delle principali manifestazioni dell’anno che saranno in qualche modo collegate al tema dello sport.





Un anno particolarmente importante per i 2 capoluoghi di Piemonte e Lombardia Torino e Milano;Torino Capitale Europea dello Sport 2015 e Milano alle prese con l'organizzazione di EXPO 2015.





Una grande occasione dove l'Italia potra' far vedere all'Europa e al Mondo di cosa è capace.



 Lo Sport unisce i Popoli,Circuiti unisce i Gioielli ai Popoli Sportivi.

martedì 23 dicembre 2014

Abu Dhabi Citta' Regina del Lusso e dello Sport

Anche la bilancia dello Sport pende sempre di piu' verso nuovi mercati,soprattutto quelli arabi.

Da poco conclusa la finale della SuperCoppa italiana 2014 di Calcio vinta dal Napoli sulla Juventus e che si è disputata a Doha in Qatar,ora tocca al Ciclismo;





ad ottobre 2015 inizia l'Abu Dhabi Tour una 4 giorni che nasce dalla collaborazione tra RCS e n l'Abu Dhabi Sports Council e la Federazione Ciclistica degli Emirati Arabi Uniti.



Abu Dhabi é gia' famosa per un altro grande evento sportivo,il G.P. di Formula 1 che si svolge sul circuito di Yas Marina.


Il ciclismo è diventato ormai sport globale e RCS Sport non vuole farsi trovare impreparata. La società che organizza il Giro d'Italia ha infatti raggiunto l'accordo con l'Abu Dhabi Sports Council e la Federazione Ciclistica degli Emirati Arabi Uniti per la realizzazione di una nuova corsa a tappe: l'Abu Dhabi Tour.


                                            Portachiavi con Circuito di Abu Dhabi in Oro Giallo


Calcio,Ciclismo,Formula 1,senza dimenticare la MotoGP,la SBK e il Motocross Mondiale che disputano i G.P. a Losail in Qatar.

                                              Ciondolo Circuito di Losail in Oro e Diamanti Neri

Abu Dhabi,Dubai,Losail,Doha sono diventate di fatto le capitali dello Sport grazie alla passione dei ricchissimi sceicchi che investono tantissimi soldi in manifestazioni di livello internazionale.




Collane Circuiti Stile Sex and The City

A renderla una tendenza dilagante è stato il personaggio della serie tv divenuta cult Sex and The City, che ha trasformato questo accessorio in un must-have, é la "Collana Carrie" che da quel momento è entrata nei guardaroba e nei portagioie di milioni di fashioniste in tutto il mondo e grazie al film tratto dalla sere tv, sempre più di frequente torna in auge. Una collana raffinata che dice al mondo chi siamo e lo fa con eleganza.




Noi abbiamo voluto realizzare una collana sullo stile Sex And The City per la donna sportiva,la donna che ama le curve..quelle pericolose... dei Circuiti di tutto il mondo.

                                        Collana Stile Sex and The City con Circuito di Monza

La collana Circuiti stile Sex And The City é per la donna sempre giovane,dinamica che ama lo sport e il motorsport.
                                     Collana Sex And The City con Circuito di Indianapolis

Una donna sexy che ama giocare con le curve,provocare,una donna che ama stupire...sempre.
                                           Collana Sex And The City con Circuito di Le Mans


 I nostri prodotti sono realizzati a mano in Italia e disponibili sul nostro sito internet,possiamo realizzare la collana con qualsiasi circuito.
                                             Collana Sex And The City con Circuito di Imola


Curve pericolose firmate Circuiti per la donna sportiva e sexy: Piratella, Arrabbiata, Lesmo, Tramonto,Rascasse e tante altre ancora. Perchè lo sport può anche essere indossato, non solo praticato.





domenica 21 dicembre 2014

Un Gioiello Firmato Paloschi Come Regalo di Natale

Alberto Paloschi entra di diritto nella storia del calcio veronese mettendo il sigillo contro l'Hellas e con un colpo di testa  regala ai tifosi del Chievo la gioia piu' grande:la vittoria nel derby.






Con questa rete Paloschi porta a quota 16 il ChievoVerona ad un punto dai cugini dell'Hellas.


Un Natale felice per i ragazzi di Mister Maran che con questa vittoria possono credere ancora di piu' nei propri mezzi ed affrontare con il piglio giusto anche i prossimi impegni.


Un derby con tanto agonismo vista la posta in palio che ci chiude nel migliore dei modi per il ChievoVerona di patron Campedelli.




A questo punto non ci resta che pensare al regalo di Natale last minute...e quale miglior regalo se non un gioiello del ChievoVerona firmato Circuiti ?

giovedì 18 dicembre 2014

Operativita' Spedizioni Circuiti Gioielli Festivita' Natalizie

Siamo stati i primi in Italia a cavallo tra il 2003 e il 2004 ad aprire un negozio elettronico,un e-commerce di gioielli,una vera e propria gioielleria online pronta a spedire in ogni parte d'Italia e del mondo.





Per questa ragione siamo nettamente avvantaggiati rispetto agli altri e-commerce,il nostro sistema è ormai ben consolidato e diamo in ogni momento tutta l'assistenza possibile e immaginabile.





Ci potete trovare al classico numero di telefono 0321623304

alla nostra mail info@circuitigioielli.com 

su skype: g.quartaroli

su Whattsapp 3381097921




su facebook

su Instagram



insomma siamo sempre pronti a rispondere a tutte le vostre richieste in qualsiasi momento.






Possibilità partenza spedizioni fino al 23 con consegna 24 mattina
LUNEDI' 22/12 - Ultime partenze per spedizioni National Express & Safe Plus da e per le destinazioni servite in 48 ore
MARTEDI' 23/12 - Ultime partenze per le spedizioni National Express & Safe Plus da e per le destinazioni servite in 24 ore






 Sono cambiate tante cose dagli inizi,nel 2003-2004 non c'era l'ADSL,gli italiani vedevano l'acquisto online come una follia,quante volte ci siamo sentiti dire: le persone vogliono toccare con mano non si fidano di comprare online,di mettere il numero di carta di credito su internet...a distanza di 10 anni le cose si sono ribaltate,anche gli italiani acquistano su internet: è stata la nostra vittoria! Ci avevamo visto lungo,molto lungo.




 Tra l'altro è bellissimo vedere i nostri clienti e le nostre clienti che si fanno il selfie con i nostri gioielli.












Noi per queste festivita' siamo sempre presenti e abbiamo pensato di mettere online la nostra operativita' per queste festivita' natalizie e di fine anno.







Se voleste fare un acquisto online sul nostro sito www.circuitigioielli.com  anche dopo Natale sappiate che noi ci siamo!!!

lunedì 15 dicembre 2014

Collare d'Oro 2014 per Tony Cairoli

Siamo felicissimi per il grande riconoscimento ricevuto oggi dall'8 volte campione del mondo di motocross Tony Cairoli.




Assieme al Coni saremo fianco a fianco perché da qui al settembre 2015 l'Italia presenti la propria candidatura ai Giochi Olimpici del 2024, ha dichiarato il premier Matteo Renzi nel corso del suo intervento alla consegna dei Collari d'Oro al Merito Sportivo e dei Diplomi d'Onore ad atleti, tecnici azzurri e società sportive. L'evento si è svolto al Palazzo del Coni al Foro Italico, a Roma.




Il collare d'oro al merito sportivo è la massima onorificenza conferita dal Olimpico Nazionale Italiano




Il collare d'oro al merito sportivo viene conferito a:
  • atleti italiani che abbiano conseguito risultati o titoli stabiliti dalla giunta del CONI quali vittoria in prove olimpiche e campionati del mondo
  • dirigenti sportivi che abbiano onorato lo sport italiano per oltre 40 anni e già in possesso della stella d'oro al merito sportivo.
  • società sportive con un'anzianità di costituzione di almeno 100 anni e già in possesso della stella d'oro al merito sportivo.



Il collare d'oro al merito sportivo può essere concesso una sola volta nel corso della carriera sportiva. Chi viene insignito del collare d'oro non può ricevere onorificenze di grado inferiore. Nel caso un atleta, dirigente o società dovessero meritare per la seconda volta il collare d'oro viene conferito il diploma d'onore costituito da una targa su cui è riprodotto il collare d'oro.


Tra  i premiati anche la campionessa del mondo di Motocross Chiara Fontanesi, il pluricampione del mondo di motociclismo Giacomo Agostini e il vincitore del Tour de France Vincenzo Nibali.


Tabella Oro TC222 firmata Circuiti Gioielli al collo del nostro fenomeno e da oggi anche il Collare d'Oro 2014,un'annata strepitosa che si chiude con l'uscita del bellissimo film in DVD Tony Cairoli The Movie.